Trattamento antitarlo anossico

Il trattamento antitarlo anossico si basa sulla riduzione della quantità di ossigeno normalmente presente nell’aria all’interno di una tenda ermetica posta sottovuoto, all’interno della quale vengono prima introdotti i mobili e i manufatti lignei da sottoporre al trattamento, in modo da eliminare gli insetti infestanti. Tutto questo avviene in due fasi: inizialmente vengono sigillati sottovuoto i mobili e manufatti infestati all’interno di una bolla in politilene Fatto ciò, si procede all’irrorazione di anidride carbonica all’interno della stessa bolla per azzerare la quantità di ossigeno presente. In questo modo, i tarli, le termiti e gli altri tipi di insetti del legno non muoiono per asfissia, ma perché, non respirando ossigeno, la quantità di acqua presente nel loro corpo inizia a diminuire sempre più. Quindi, dopo un periodo di circa 20 giorni di trattamento continuo, la colonia risulta sterminata e l’intervento è completato. Si tratta di un metodo completamente ecologico, dato il non utilizzo di sostanze tossiche e l’ermeticità della strumentazione utilizzata. Ne risulta quindi che sia sicuro non solo per l’uomo, ma anche per la struttura lignea dei manufatti trattati, che non viene aggredita in alcun modo.

Contattaci

Siamo a tua disposizione per valutare un preventivo:

Event Location